Eventi

Mussomeli città aperta dal 27 al 30 luglio

07 July 2006

Presentato il programma della manifestazione "Mussomeli città aperta" organizzato dall’associazione culturale giovanile Filati-pregiati presieduta da Elisa Ladduca. La manifestazione si terrà dal 27 al 30 luglio e toccherà il suo apice il 29, con la prima "Notte Bianca del Vallone". Tra gli appuntamenti in cartellone, lo spettacolo di Giancarlo Barbara, comico di Zelig Circus.
La vera novità consiste comunque, nell’apertura, per la prima volta dalla sua chiusura (nonostante i corposi lavori di restauro), di Palazzo Sgadari, l'ex palazzo comunale di Viale della Vittoria. In tali storici locali, verrà allestita la mostra fotografica di uno dei maggiori fotografi a livello nazionale, il mussomelese Melo Minnella.
Sono previsti anche concerti rock, fiere, percorsi guidati con artisti di strada e cantastorie (assicurata la presenza di Nonò Salamone uno degli ultimi menestrelli del Bel Paese), mostre di modellismo, di fotografie e paramenti sacri, e presentazione di libri.
La manifestazione verrà inaugurata giovedì 27 con l’apertura del percorso culturale che si snoderà per le vie del centro storico, nel cuore della Terravecchia. Un percorso che partendo da piazza Umberto arriverà fino al Santuario della Madonna dei Miracoli. Ad animare le strade ci saranno artisti, cantastorie e attori che ricreeranno degli spezzoni di vita passata.
Il venerdì sarà dedicato al ballo. Nel pomeriggio la presentazione dell’ultimo libro dello scrittore di Mazzarino, Enzo Russo: “Memorie di un traditore” (Mondatori: A metà degli anni Trenta un giovane siciliano entusiasta del fascismo parte volontario per la guerra d'Africa, lasciando una giovane moglie innamorata e tutto il suo mondo per inseguire confusi ideali di giovinezza e un insaziabile spirito d'avventura).
Sabato riaprirà lo speciale percorso e a mezzanotte in piazza Umberto “Notte bianca”: sul palco si esibiranno ballerini e cantanti. Poi sarà la volta di Barbara da Zelig, di un gruppo folk di Erice e per concludere discoteca in piazza. La domenica invece il Castello manfredonico sarà aperto ai turisti e in serata in piazza Firenze, spettacolo di beneficenza. Quattro giorni di grandi eventi dedicati alla bellezza del centro storico mussomelese, alle sue chiese che rimarranno aperte di sera e al fascino delle notti di fine luglio.


indietro