Eventi

Titolo consigliato per sorridere a Natale: Niente baci alla francese

11 December 2007

Niente baci alla francese di Paolo Roversi Mursia pag. 202 €14


La levità dell’umorismo per raccontare dei nostri tempi con disincanto e un sorriso amaro. Giunto al suo terzo romanzo, Paolo Roversi si conferma autore di talento. E’ la sera della prima alla Scala di Milano. Tra le tante personalità invitate, il sindaco Senio Biondi. Un prolungato black out spegne la città della Madonnina. Quando torna la luce, il sindaco è stecchito. Indagano il vice questore Loris Sebastiani amante di Bacco e Venere. Indaga il giornalista free lance Enrico Radeschi, perennemente squattrinato, proprietario di un cane e di un vespone (il giallone). Radeschi si trova al posto giusto per orecchiare lo scoop da vendere al Corriere della Sera. Alla morte di Biondi che sembrava naturale, segue quella del collega di Parigi, ospite nella capitale lombarda. Nessuno crede più alle cause naturali. Cosa si cela dietro gli assassini dei due sindaci? Intervengono i servizi segreti francesi. Radeschi è inviato a Parigi, dove ritrova la francesina Nadia, conosciuta durante la burrascosa presentazione di un libro e amata per una sola notte. Scopre ciò che neppure i servizi segreti avevano trovato e viene gravemente ferito in metropolitana mentre giovani anarchici cavalcano la protesta e diffondono proclami insurrezionali via Internet.

Roberto Mistretta



indietro