News

Successo tedesco per Mistretta e Piazzese

Grande affluenza di pubblico agli incontri culturali a Bonn e Colonia

Cronaca di tre giorni speciali in terra tedesca.
Con Santo Piazzese arriviamo alle 23 all'aeroporto di Bonn-Colonia. Ad accoglierci la reggente dell'Istituto di cultura italiano a Colonia, Cristina Di Giorgio e il partenopeo verace Ciro Pascale.
Per chi non lo sapesse gi istituti di cultura italiana all'estero fanno parte del Ministero degli Esteri e sono presenti nelle più importanti città dell'Europa e del resto del mondo. Solitamente sorgono accanto alle ambasciate e si occupano di propagandare oltrefrontiera la cultura del nostro Paese, in tutte le sue forme ed espressioni.
I due accompagnatori ci conducono a Bonn dove siamo attesi da Eva Mueller, direttrice del Museumsmeile, grandiosa sala museale che ospita da mesi una mostra sulla Sicilia: dai sicani a Garibaldi.
La direttrice mette a nostra disposizione due deliziosi appartementi.
Il giorno dopo, martedì 15 aprile, con Santo Piazzese ci rilassiammo come turisti alla scoperta di Bonn, città che ha dato i natali a Beethoven. Il tempo è incerto, comincia a piovere e ci rifuggiamo in una birreria. Leggiamo i giornali e commentiamo i risultati elettorali.
Alle 19.30 l'incontro coi nostri lettori (biglietto d'ingresso 6 euro) e sala strapiena. Presenta Paola Barbon, eccezionale docente di letteratura itailana all'univerità di Boghun. Pubblico attento. Tra loro anche la mia agente letteraria, Juliane Roderer, volata a Bonn da Monaco di Baveria.
Dopo l'incontro conclusosi due ore più tardi, siamo invitati a cena dalla direttrice del museo, in una delle più antiche birrerie di Bonn (accanto al Palazzo mucipale).
Birra squisita e cibo tedesco. Locale molto suggestivo.
Mercoledì 16 aprile. Con Piazzese e Paola Barbon, dedichiamo le prime ore della giornata alla mostra siciliana: i visitatori sono tantissimi e tutti entusiasti della bella terra di Sicilia.
Segue passeggiata lungo il Reno. Non piove, a tratti compare il sole. Pranziamo all'aperto sul Reno, mentre navi cariche di carbone e mercantili solcano il fiume.
Alle 16.30 il buon Ciro Pascale viene a prelevarci e da Bonn ci spostiamo a Colonia. Dedichiamo un'ora per visitare la stupefacente cattedrale gotica che custodisce i resti dei Re Magi. Ci si sente molto piccoli di fronte a tanta magnificenza. Alle 18.30 raggiungiamo l'istituto di cultura italiano. Ci accoglie Cristina De Simone. Ci raggiungono la mia traduttrice Katharina Schimdt da Francoforte e la mie editor Iris Gherman. Alle 19.30 nuovo partecipato incontro. Pubblico attento e curioso. Tante domande. L'incontro si conclude alle 21.30.
Cena in un ristorante italiano ospiti dell'Istituto di cultura. Gustiamo gamberi di fiume con fagioli bianchi e rombo dell'Atlantico a forno con patate. Vino bianco di Menfi.
Quindi il rientro a Bonn.
Giovedì 17 aprile, partenza da Bonn e rientro in Sicilia.



Clicca sulla foto per ingrandire

da sinistra: Santo Piazzese, Eva Mueller, Paola Barbon, Roberto Mistretta, Cristina Di Giorgio, Juliane Roderer.


Articolo inserito il 24/04/2008 12:43:06

indietro