News

Giudici di frontiera il nuovo libro di Roberto Mistretta

Dal 18 luglio è disponibile l'ultima fatica letteraria dell'autore di Mussomeli

“Giudici di frontiera-interviste in terra di mafia”, ha avuto la sua prima presentazione venerdì 29 luglio alle 18.30 presso lo Spazio liberambiente, spiaggia di Valdesi, Mondello (Palermo).
Roberto Mistretta ha avuto l’onore di chiudere la rassegna antimafia libri liberi, organizzata da www.liberapalermo.org in ricordo del collega giornalista Roberto Morrione.
A partire dal 21 giugno sono stati presentati due libri a settimana.
L’ultimo è stato appunto “Giudici di frontiera”. Alla manifestazione è intervenuto il presidente dell'ANM di Caltanissetta, Giovanbattista Tona.

Roberto Mistretta con questo volume che si avvale della prefazione di Giancarlo De Cataldo, presenta la storia di sei magistrati che lavorano o hanno lavorato presso la procura nissena. Le vite di uomini che sono stati minacciati di morte, che vivono nelle aule di giustizia e sotto stretto controllo. Il testo ripercorre parte delle complesse dinamiche di mafia nell’arco di trent’anni: dai centoventi morti della riforma della giustizia alla riapertura delle indagini sulla strage di via D’Amelio.

Nel testo dà voce a Sergio Lari, Ottavio Sferlazza, Onelio Dodero, Giovanbattista Tona, Domenico Gozzo e Antonino Patti.



Articolo inserito il 01/08/2011 20:57:34

Ulteriori approfondimenti su: http://www.castelloincantato.it/?p=64353

indietro