News

Successo a Mussomeli, alla prentazione di Sordide note infernali

Copie esaurite e pubblico attento e partecipe alla prima presentazione del romanzo di Mistretta

E’ stato presentato con successo, sabato 10 settembre a Mussomeli (la Villabosco dove è ambientato il romanzo), “Sordide note infernali”, l’ultimo noir di Roberto Mistretta, (Todaro editore 242 pag. 14 €).
Tutte le copie disponibili sono andate esaurite. L’iniziativa è stata cura dell’associazione Sicilia Antica col patrocinio della BCC “San Giuseppe”.
La serata è stata condotta dal presidente di Sicilia Antica Giuseppe Messina e tecnicamente organizzata dal poeta Tonino Calà. Agli ospiti è stata riservata una sorpresa: un antico violino era posizionato sui tavoli di lavoro.
“Sordide note infernali “ è stato presentato dal filosofo Michele Morreale e dal drammaturgo Mario Ricotta. Sono stati letti dei brani dalle studentesse Luisa Noto e Alessandra Sorce, gli intermezzi musicali sono stati eseguiti da Valentina Territo. Quindi il saluto del presidente della BCC Michele Mingoia, il dibattito e il rinfresco dove spiccavano mozzarelline e olive farcite.
“Sordide note infernali è un noir incalzante ambientato nella Sicilia agreste, e si avvale della prefazione di Santo Piazzese. Il commissario Angelo Duncan deve fare i conti con un serial killer, il primo della storia letteraria che agisce nell'isola.
Come riportato nell’edizione di domenica 17 luglio de “Il sole 24ore”, "Sordide note infernali" si trova al secondo posto della top ten dei libri più venduti alla libreria del giallo di Milano, dove precedeva anche l’ultimo romanzo di Camilleri: La luna di carta.
“Sordide note infernali” sarà presentato successivamente, dal 13 al 15 ottobre, a Milano presso la libreria del giallo, a Pisa nell’ambito del Festival del libro, a Torino a cura dell’associazione culturale “Terra manfridae”, quindi a Palermo, Catania, Siracusa, Caltanissetta e in altri centri del Vallone, come Sutera (la Villapetra del libro) e Vallelunga Pratameno (Vallevera). A cura di Gaetano Savatteri, inviato di Tg5, sarà anche presentato a dicembre presso la Fondazione “Sciascia”, a Racalmuto.





Articolo inserito il 12/09/2005 08:21:01

Ulteriori approfondimenti su: http://www.todaroeditore.com/scheda.php?ID=019IM

indietro