News

Il canto dell'upupa in libreria

Disponibile dal 31 gennaio il romanzo rivelazione di Roberto Mistretta pubblicato da Cairo editore

DALLA QUARTA DI COPERTINA


A Saverio Bonanno, maresciallo dell’Arma, da un po’ di tempo l’oroscopo dice male. Come quella tosse catramosa che gli squassa il petto e il fatto che la sua dieta non contempli le brioche. Poi c’è l’immagine di quel povero cristo trovato con il cranio spaccato e gli occhi al cielo che non lo fa dormire di notte. Eppure a Villabosco, paese nelle radici più profonde della Sicilia, ai morti ammazzati ci si è fatti il callo.
Un uomo buono, dicono del morto. Un uomo semplice. Voleva bene ai bambini, sussurrano. Soprattutto allo scricciolo con gli occhi tristi che parla con gli angeli e ama tanto i videogiochi.
Bonanno studia, osserva, fiuta. E il marcio comincia ad affiorare. C’è anche un orco di nome Salomone che inonda la Rete di farneticanti messaggi, mentre un pappone di mezza tacca viene pestato a sangue per una tratta di prostitute.
Le indagini volano, si sfaldano, e si ricompongono. Nomi eccellenti saltano fuori, gente importante, di spicco. Intoccabile. Il maresciallo Bonanno chiama i suoi a raccolta, la posta in gioco stavolta è grossa. Il dolore lo prende, lo stringe alle tempie. Lui è fatto così, troppo sensibile per essere uno sbirro. Ma gli eventi lo risucchieranno in quegli abissi dell’anima dove si annidano le voglie e i desideri più turpi, dove i colpevoli si mischiano a chi colpe non ne ha, dove un uomo non vorrebbe mai posare lo sguardo.
Con Il canto dell’upupa, che introduce sulla scena del noir italiano un nuovo protagonista, Roberto Mistretta riesce a compiere il miracolo di guardare con ironia anche le vicende più crude, innestando su una trama abilmente costruita nel segno della denuncia civile situazioni in cui i personaggi si muovono con originale e spiazzante leggerezza. Nella migliore tradizione del giallo siciliano.

Già pubblicato in Germania, Austria e Svizzera dalla Luebbe, Roberto Mistretta il prossimo 15 e 16 aprile, invitato dall’Istituto di cultura italiano all’estero, parlerà del suo romanzo a Colonia e Bonn. Una doppia serata che lo vedrà protagonista insieme a Santo Piazzese. Da definire un nuovo incontro a Berlino quest’estate.



Articolo inserito il 23/01/2008 11:51:37

Ulteriori approfondimenti su: http://www.luebbe.de/

indietro